Alle porte di Firenze, nella cornice di un giardino accogliente lungo il fiume Arno, nasce MondoRose e Fiori, un vero mondo per appassionati.

Circa 500 varietà di rose tra arbustivi, cespugli, rampicanti, tappezzanti selezionate per fascino, profumo, rusticità, vigore, salute. Di particolare interesse le rose botaniche e specie spontanee ideali per giardini ecologici e naturali, le rose damascena e centifolia da profumo ad uso cosmetico ed alimentare,  le antiche europee dal fascino romantico e fragranze intense affermatesi nelle corti europee dal 1600 ai primi del 900, le vecchie rose tea e cinesi rifiorenti dal gusto elegante, versatili e resistenti al caldo. Ma anche le moderne rose inglesi a fiore grande e globoso dai profumi speziati e agrumati. E ancora le nostalgiche di Tantau, le esuberanti ibridi di moschata, le classiche ibridi di tea di Meilland e Poulsen, le funzionali paesaggistiche di Kordes.

Il vivaio offre inoltre una selezionata gamma di piante tra erbacee perenni, aromatiche, mediterranee e specie spontanee autoctone da associare e consociare alle rose utili a creare movimento al giardino con accenti cromatici e di forma di grande effetto e molto personali.

 

Realizzazione giardini

La nostra idea di giardino parte dal semplice concetto che si tratta sempre e comunque di un intervento artificiale dell’uomo...

Coltivazione
sostenibile

Da anni abbiamo avviato un percorso orientato alla sostenibilità, in vivaio e nei giardini a comminciare dal terriccio ai concimi organici e ai trattamenti fitosanitari...

Il Vivaio

Il giardino espositivo del vivaio è ispirato allo stile inglese dei mix border e mostra come rose a cespuglio e rampicanti, erbacee perenni, aromatiche e piante mediterranee possano convivere felicemente in armonia. Attorno al laghetto dove confluiscono le acque di recupero dell’impianto idrico sono presenti rampicanti, rose botaniche e salici di cui utilizziamo le potature per l’intreccio di ceste e strutture per l’orto e il giardino. Sul retro, lungo il fiume tra il piccolo orto e l’area a parco, sono presenti cinque aiuole di rose con piante madri utili alla riproduzione che avviene per la maggior parte per innesto.
Il Team

Lavorare con passione e coinvolgimento rispettando le specificità di ciascuno.

Arnaud Duquennoy

Come dicono i collaboratori sono il boss, in senso bonario naturalmente perché a MondoRose vige un alto senso di collaborazione e rispetto reciproco, cosa di cui vado fiero e che si respira frequentando il vivaio. Mi occupo di tanti, tanti aspetti e come Cecilia, sono al corrente di tutto. Le mie specificità riguardano tutta la fase produttiva, organizzativa e logistica del vivaio. Una volta definita la collezione mi attivo ad organizzare la riproduzione che viene effettuata con la tecnica dell’innesto e della talea. Seguo il personale nelle fasi del lavoro in vivaio, tengo corsi di potatura, coltivazione e cura delle rose, realizzo progetti e impianti di giardini. Sono un grande aggeggione e riesco a trovare soluzioni tecniche efficaci. Mi occupo dell’amministrazione ordinaria e straordinaria. Amo e mi soddisfa enormemente passare dalla teoria alla pratica, dal progetto di un giardino sulla carta, alla sua messa in opera e realizzazione.

Cecilia Lucchesi

Sono responsabile di tutto il settore Fiori che comprende le erbacee perenni, aromatiche, mediterranee e specie spontanee autoctone. Ne seguo il ciclo produttivo e le propongo ai clienti come risorsa per i giardini naturali e a bassa manutenzione. Assisto Arnaud nello studio della collezione di rose e seguo le fasi del mantenimento con la potatura, concimazione, diserbo. Mi occupo della progettazione dei giardini, e seguo tutte le fasi necessarie fino alla realizzazione; incontro con il cliente e sopralluogo, studio, formulazione del progetto, messa in opera.
Sono coinvolta nella vendita in vivaio e in fiera. Mi occupo delle iniziative culturali e della formazione sia in veste di organizzatrice di corsi, stages, vivaio porte aperte, laboratori che di relatrice. Scrivo articoli per la newsletter di MondoRose e occasionalmente per riviste specializzate

“Amo la natura e sono riconoscente a questo lavoro perchè il contatto con le piante mi rende felice e mi fa sentire una persona migliore.”

Marco Scarsella

Fiorentino di recente adozione, sono entrato ufficialmente ‘in famiglia’ entrando in società con Cecilia ed Arnaud e coronando così la mia passione per le piante e la natura. Mi occupo della produzione delle rose e dell’aspetto fito-sanitario insieme ad Arnaud e a Vincenzo
Sono responsabile della manutenzione dei giardini e della realizzazione di nuovi impianti e gestisco la squadra dei giardinieri.
In primavera e autunno sono dedicato alla vendita in fiera.
La mia grande passione è il trekking che pratico appena possibile e che mantiene vivo il mio amore per la natura.

Un’equipe di persone speciali per un vivaio speciale!

Giuseppe

“Coltivatore di perle”

Da anni ci segue con sincera partecipazione e da anni lo seguiamo noi nelle vicissitudini personali. Giuseppe è un elemento cardine per noi e lo staff si arricchisce della sua saggia presenza e levatura interiore. Aiuta nella preparazione delle spedizioni e nel tenere il vivaio ordinato e preciso. Raccogliamo i suoi aneddoti nel libretto “Le perle di Beppe”.

Chiara

“Istrionica appassionata di permacultura”

Chiara segue principalmente la vendita ed i lavori di vivaio senza mai sottrarsi. Assiste Cecilia nella produzione di erbacee e nelle spedizioni. Giovane e appassionata porta una scia gioiosa e gentile.

Vincenzo

“Meticoloso osservatore e memoria silenziosa”

Principalmente dedito alla manutenzione dei giardini insieme a Marco anche Vincenzo è un perno saldo che segue da anni il vivaio. Responsabile a pieno ritmo della produzione delle rose, coordina le fasi di rinvaso, potatura, sistemazione dei settori e dell’impianto di irrigazione e trattamenti fitosanitari. E’ responsabile delle spedizioni che segue puntualmente ogni settimana coordinando Cecilia e Chiara che lo assistono e dedito alla vendita in vivaio e in fiera.

Massimo

“Oui c’est moi!”

Anni di esperienza come giardiniere in Francia anche Massimo si è inserito recentemente e a piene mani. Competente, appassionato del giardino naturale, potino esperto di olivi e frutti, è entrato nella squadra giardinieri capitanata da Marco. Ha una passione per l’intaglio del legno realizzando sculture di arredo per il giardino.

Dario

“L’africano bianco”

Amante dell’Africa e della natura, dei colori e dei sorrisi, le sue specialità sono il web e le percussioni africane. Dario si occupa della comunicazione sui Social Network, sul sito web e di web marketing. Ha da sempre avuto un forte legame con le piante e la terra e questo spiega il perchè della sua passione per la madre Africa e per le percussioni.