Varie

I lavori di Maggio in giardino

La primavera è il periodo dell’anno in cui si iniziano a raccogliere i frutti del lavoro svolto nei mesi precedenti.

Un momento magico tanto atteso in cui il giardino comincia a dare il suo massimo.
…è il momento in cui godere e lasciarsi sorprendere dalla bellezza, inebriare dai profumi, sorprendere dalle tinte brillanti.
…è
 la stagione mite che ci permette di vivere il giardino e di perdersi nei suoi corridoi estasiati dal miracolo della rinascita…

Ma per quanto sia il  periodo del maggiore appagamento restano da svolgere comunque diverse attività per garantire salute alle nostre piante.

Vediamo quali sono i lavori di Maggio in giardino…

Diserbo

è l’attività costante che ora più che mai va praticata anche per le intense piogge che hanno stimolato la crescita di erbe indesiderate. Per molti rappresenta un lavoro noioso, ripetitivo e insignificante. Provate a viverlo come l’occasione per osservare da vicino le nostre piante, ascoltarle, entrare e insinuarsi tra di esse e apprezzeremo quanto la ripetizione del movimento ci ponga in una condizione contemplativa.

Irrigazione

Se non lo abbiamo già fatto mettiamo a punto l’impianto di irrigazione in previsione del grande caldo estivo.


Se non sai da dove partire possiamo aiutarti noi... CONTATTACI!

Pacciamatura

Oramai è una pratica necessaria che limita l’evaporazione dell’acqua irrigua e la formazione delle infestanti. Consigliamo l'utilizzo di materiale inerte come mulch, miscanthus, corteccia, lapillo, paglia, fibra di cocco o lo sfalcio dell’erba. Un'altra forma di pacciamatura che promuoviamo è la pacciamatura naturale con piante tappezzanti. Qui trovate un esempio.

Potatura verde

Lontano dai rigori invernali è possibile potare i sempreverdi come siepi di alloro, lauro, rosmarino, teucrium, viburno, rosmarino. E’ anche il momento di potare arbusti decidui che fioriscono sui rami di 2 anni come spiree e forsizia.

Sbocciolatura

Asportiamo i fiori sfioriti delle rose rifiorenti per stimolare la pianta a produrre i nuovi getti che andranno rapidamente a fiore. Questa è una pratica che conviene fare regolarmente durante tutto il periodo vegetativo che garantirà una rifiorenza costante e continua.

Piantumazione

Possiamo ancora piantare arbusti, rose ed erbacee purché siano assistite con la giusta irrigazione.

Cura e trattamenti

In questo periodo è molto facile imbattersi in funghi o attacchi di insetti. Consigliamo l'utilizzo di rame e zolfo per il contenimento delle più comuni malattie fungine nelle rose fintanto che la stagione è caldo umida. E’ possibile intervenire per limitare insetti indesiderati quando si presentano sulle piante con rimedi naturali e non sistemici e preservare così gli insetti utili come api, bombi, coccinelle.

Se vuoi saperne di più abbiamo un regalo per te!

Malattie delle rose

Combattere funghi
e debellare insetti e parassiti
EBOOK GRATUITO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *